Tassa di Soggiorno Agerola, guida e obblighi per i gestori

Tassa di soggiorno Agerola - guida obblighi e tutto dell'imposta di soggiorno per gli host - Costiera amalfitana (1)

Costi

Il comune di Agerola ha istituito la tassa di soggiorno con la dcc n.34 del 31 ottobre del 2012. L’imposta di soggiorno è applicata durante tutto l’anno con scontistiche in riferimento alla bassa stagione. L’applicazione della tassa di soggiorno varia tra le strutture alberghiere e quelle extra-alberghiere. Se per le strutture alberghiere la tariffa è basata sulle stelle, per quanto riguarda le strutture extra-alberghiere la tariffa è unica eccetto che per gli ostelli.

FASCIA COSTO*
Alberghi, Hotel e residenze turistico-alberghiere 1, 2 e 3 stelle 1,50
Alberghi, Hotel e residenze turistico-alberghiere 4 stelle 2,00
Alberghi, Hotel e residenze turistico-alberghiere 5 stelle 2,50
Affittacamere, case e appartamenti per vacanze e case per ferie 1,00
Attività ricettive in residenze rurali e alberghi diffusi 1,00
Rifugi in montagna e case religiose di ospitalità 1,00
Bed & breakfast 1,00
Agriturismi e country house 1,00
Ostelli per la gioventù 0,50
Campeggi e villaggi turistici 0,50

*Prezzo in euro per soggiorno a persona.
L’imposta giornaliera è applicata per i primi 7 giorni consecutivi di pernottamento.

Riduzioni

Nel comune di Agerola l’imposta di soggiorno è ridotta del 50% nel periodo di bassa stagione, ovvero dal 1 novembre al 31 marzo.

Esenzioni

Tassa di soggiorno Agerola - guida obblighi e tutto dell'imposta di soggiorno per gli host - Costiera amalfitana (2)

Particolare Costiera amalfitana

Non devono pagare la tassa di soggiorno:

  • I soggetti iscritti nell’anagrafe dei residenti del Comune di Agerola
  • I soggetti iscritti nell’anagrafe dei residenti dei Comuni gemellati con Agerola
  • I soggetti che alla data di inizio del pernottamento non hanno compiuto diciotto anni di età o hanno compiuto settantacinque anni di età
  • I soggetti che pernottano per oltre sette notti, dopo la settima notte di pernottamento
  • Gli autisti di pullman e gli accompagnatori che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati di turisti; l’esenzione si applica per un accompagnatore ed eventualmente sia presente per un autista di un gruppo minimo di otto persone. Per il doppio autista e il doppio accompagnatore l’esenzione si applica nel solo caso di gruppo superiore a venticinque turisti (compilando il modulo a fondo pagina)
  • Gli ospiti istituzionali del Comune in occasione di manifestazioni e convegni
  • Il personale dipendente della gestione della struttura ricettiva che ivi svolge attività lavorativa
  • I diversamente abili che dovranno esibire al gestore apposita documentazione ed un loro accompagnatore
  • I soggetti che alloggiano in strutture ricettive a seguito di provvedimenti adottati da autorità pubbliche, per fronteggiare situazioni di emergenza conseguenti a eventi calamitosi o di natura straordinaria o per finalità di soccorso umanitario (Con autocertificazione)

Obblighi e riscossione dell’imposta

I gestori delle strutture ricettive devono informare, in appositi spazi, i propri ospiti sia del Regolamento comunale, sia dell’applicazione, sia delle tariffe e sia delle esenzioni dell’imposta di soggiorno.

Il soggetto responsabile degli obblighi tributari in qualità di agente contabile è il gestore della struttura ricettiva presso la quale sono ospitati coloro che devono pagare l’imposta di soggiorno. Il gestore della struttura ricettiva deve richiedere il pagamento della tassa di soggiorno durante il soggiorno dell’ospite e rilasciare la quietanza mediante la registrazione del pagamento sulla ricevuta o fattura fuori campo applicazione IVA. Se l’ospite si rifiuta di pagare l’imposta di soggiorno il gestore della struttura deve far sottoscrivere il Modulo “Cliente o gruppo omesso versamento imposta” a fondo pagina.

Quando e come si comunica

Tassa di soggiorno Agerola - guida obblighi e tutto dell'imposta di soggiorno per gli host - Costiera amalfitana (1)

Particolare Costiera amalfitana

I gestori delle strutture ricettive devono comunicare mensilmente al Comune di Agerola, secondo le modalità previste dal software di gestione dell’imposta di soggiorno il numero di coloro che pernottano presso la propria struttura nel periodo di riferimento, i giorni di permanenza, il numero degli esenti, l’imposta dovuta, nonché eventuali ulteriori informazioni utili ai fini del computo dell’imposta.
Quando e come si paga
Il gestore della struttura ricettiva effettua il versamento delle somme riscosse a titolo di imposta di soggiorno, entro quindici giorni dalla fine del mese successivo con le seguenti modalità:

  • Bollettino di c/c postale nr. 22984801, intestato a: Tesoreria Comunale del Comune di Agerola, Via Gen. Narsete, 7 Agerola (NA). Causale: Imposta di soggiorno versata da… – Mese… – Anno…
  • Bonifico bancario Iban: IT31 W051 4239 7001 1957 1018044, Tesoreria Comunale del Comune di Agerola, Banca di Credito Popolare di Torre del Greco, Filiale di Agerola. Causale: Imposta di soggiorno versata da… – Mese… – Anno…

Sanzioni

  • I gestori che non rispettano il regolamento per l’omesso, ritardato o parziale versamento dell’imposta, devono pagare la sanzione amministrativa pari al trenta per cento dell’importo non versato.
  • Per l’omessa, incompleta o infedele comunicazione, alle scadenze previste, da parte del gestore della struttura ricettiva, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 500,00.
  • (Per la violazione dell’obbligo di informazione alla clientela relativo all’applicazione, entità ed esenzioni dell’imposta di soggiorno, il gestore della struttura ricettiva sarà passibile di sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 100,00).

Link utili:

Imposta di soggiorno, regolamento e informazioni – Comune di Agerola
Imposta di Soggiorno, accesso al servizio telematico – Comune di Agerola

Informazioni e contatti

Imposta di soggiorno
Indirizzo: Comune di Agerola, Via Generale Narsete 7
Referente: Servizio Finanziario – tributi
Responsabile: Rag. Acampora Francesco
Telefono: 081/8740224
Fax:  081/8740214
Email: impostasoggiorno@comune.agerola.na.it

Orario di apertura:
Lunedì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 – Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Leggi anche: Tassa di soggiorno in Italia, guida e obblighi per i gestori
Leggi tutti gli articoli inerenti l’imposta di soggiorno
Per saperne di più su inReception

admin

This entry has 0 replies

Comments open

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>